Servizi (utiliy)            Sentenze            Chi siamo            Blog           Dicono di noi              Club 30

Sicurezza autostradale, dove?

Aspettando un disastro per mancaza di corsia di emergenza

Dopo il disastro-tragedia di Viareggio si parla di sicurezza ferroviaria, ora come il solito sotto la spinta emotiva verranno promulgate leggi che faranno ulteriore confusione e sempre sotto l'emotività non saranno fatte bene, come lo sono state tutte le leggi del passato.

Ora dobbiamo aspettarci un disastro anche sulle autostrade, per vedere qualche passo in avanti, guardate le immagini che integrano il presente servizio, sono state scattate il 6 gennaio 2009 sull'autostrada Roma-Firenze, si parla di sicurezza ci prendono in giro con la terza corsia,  non è altro che la soppressa corsia di emergenza, posso assicurarvi che su circa 270 km di tale tratta , oltre il 10-20%  è priva di corsia di emergenza.

 

Essendo quale presupposto per essere definita  autostrada quello di avere corsia di emergenza o banchina pavimentata a destra, e questo non lo dico io ma il C.d.S. art 2 comma 3 mi chiedo:

 

1) Come è stato possibile definire autostrade, quelle appunto prive di corsia di emergenza o banchina pavimentata a destra, anche se per tratti più o meno lunghi.

 

2) Come è stato possibile concedergli tale concessione

 

3) Per quanto sopra perchè noi conducenti di veicoli dobbiamo pagare il pedaggio?

 

 La prima immagine è emblematica di che tipi di lavoro stanno eseguendo per la terza corsia, solo il rifacimento della segnaletica orizzontale,  abolendo la corsia di emergenza e farla passare per 3a corsia. Sta succedendo come per le strisce blù, alcuni sindaci hanno fatto credere di aver aumentato i parcheggi, in effetti non era altro che il cambio colore di vernice da bianca a blù, ovvero fino a dove ieri era parcheggio libero ora è a pagamento.

 

Guardate addirittura l'ultima foto, poi si parla di sicurezza, invece di mettere le reti più alte mettono il cartello sulle autostrade di pericolo attraversamento animali.