Servizi (utiliy)            Sentenze            Chi siamo            Blog           Dicono di noi              Club 30

Milano: multe sosta con video

dal TG5 ore 20 del 18 maggio 2010

TG5 ore 20.00 del 18 maggio 2010, Il Comune di Milano ha dotato o starebbe dotando di videocamere le auto della Polizia Municipale per accertare le violazioni delle soste senza doversi fermare. Art 158 del C.d.S. comma 1 sottolineato in rosso, viene indicato dove sono vietate le soste e le fermate che sono elencate con le lettere da a alla h. Il comma 2 sottolineato in verde, indica dove la sosta di un veicolo è inoltre vietata; pertanto nei casi indicati dalla a alla o è consentita la fermata, quindi attenzione a dove ci si ferma pertanto In caso di una eventuale fermata non indicata nei casi previsti dal comma 1, ovvero (ad esempio) una vettura ferma in 2a fila che viene multata, e se anche dal filmato non fosse visibile il conducente, lo stesso potrebbe addurre nel suo ricorso, che si era chinato a raccogliere un qualsiasi oggetto che sia caduto sul pavimento della vettura , in particolare il ciuccio di un bambino, cosa peraltro non prevedibile, o altre decine e decine di motivi, quale un malore e si era chinato su di un fianco sul sedile passeggero. E' veramente assurdo come vogliano utilizzare la tecnologia al solo scopo di fare cassa e fregarsene se poi uno è all'interno dell'auto riverso per un malore, ma l'importante è fare CASSA